Il caso Di Matteo, Corinna Schmidt (recensione)




Titolo: IL CASO DI MATTEO

Autore: Corinna Schmidt

Pagine: 439

Formato: e-book, paperback

Genere: thriller romantico europeista

Link acquisto: https://amzn.to/3kALCOv

La scomparsa di Alessandro Di Matteo ha lasciato un vuoto nella vita di Katia, investment banker della city di Francoforte. Un vuoto che i locali notturni, l’appartamento di lusso e gli amici che la adorano non riescono a colmare. L’incontro con un uomo tanto misterioso quanto pericoloso la spinge a credere che lo scomparso sia vittima di un delitto. Con le armi della seduzione, riesce a convincere il commissario Bender ad aprire un’indagine, facendolo al contempo entrare nella cerchia esclusiva dei suoi amici. Il mistero si infittisce a causa delle strane dinamiche relazionali dello scomparso. Per non parlare del suo passato, che porta il commissario e Katia fino a Roma, dove li attende un complotto internazionale: Chi era veramente Di Matteo, in che cosa consisteva il suo lavoro e chi aveva interesse a eliminarlo? L’euro, l’Europa, le guerre per il petrolio... ma anche qualcosa di più.

RECENSIONE (a cura del blog A libro aperto di Maika Medici)

Il caso di Matteo è un poliziesco dalla struttura classica: parte con un cliffhanger e snoda la propria trama con tutta una serie di indagini. Tuttavia, già la loro ambientazione e l’impatto diretto con le figure destinate ad occuparsi dell’indagine mette il lettore in un posto privilegiato, come sedesse in prima fila per seguire meglio le vicende narrate. All’inizio le indagini sono due e bene diverse: si parte da un anomalo caso di omicidio a Roma e da una denuncia di scomparsa a Francoforte. Le due faccende sembrano destinate a svolgersi in modo parallelo, anche perché sono leggermente sfasate in termini temporali. Tuttavia, a mano a mano che ci si immerge nel romanzo si capisce che la struttura narrativa non è retta, ma si muove a spirale: inizia da un certo nucleo per poi allargarsi in modo sistematico, coinvolgendo sempre nuovi personaggi e svelando indizi fondamentali. Verso la metà del romanzo viene svelato, infine, il punto comune: le indagini prendono respiro e si spostano su un piano internazionale tenendo il lettore sempre col fiato sospeso, desideroso di intuire la motivazione dei reati commessi, ma anche la psicologia prettamente umana dei personaggi.

Leggi la recensione completa su https://maikamedici.com/2022/04/08/recensione-il-caso-di-matteo-di-corinna-shmidt/



Commenti

Post popolari in questo blog

L'eleganza del killer, di Paolo Roversi (recensione)