PICIUL, di Marco Peluso

Data di pubblicazione: 22.11.2021



Titolo: PICIUL

Autore: Marco Peluso

Editore: Linea Edizioni

Pagine: 304

Formato: paperback

Genere: narrativa sociale

Link acquisto: https://amzn.to/3vZC0Cj

Piciul racconta Napoli, che è fin troppo narrata, dal punto di vista di un gruppetto di ragazzini rumeni. Fra i tanti migranti che abitano la città come fantasmi, africani, cinesi, ucraini, filippini, peruviani, pakistani, certo i rumeni sono i più segreti. Ed è scomodo guardare il dolore che non si sana, i pozzi che non hanno alcuna luce al fondo, praticare la letteratura che non consola. Eppure una pulizia e una purezza è sempre salva nei ragazzini di questo romanzo, nel loro desiderio di crescere e salvarsi, di essere felici, di non tradirsi quando sono stati già venduti dalla Storia.

Commenti

Post popolari in questo blog

L'eleganza del killer, di Paolo Roversi (recensione)

Il caso Di Matteo, Corinna Schmidt (recensione)